Personaggio intrigante Maurizio Riva relatore alla conviviale dell’8 settembre. Lui si definisce “legnamee” ma un ” legnamee” Presidente di un azienda che è una realtà italiana unica e che esporta i suoi prodotti in tutto il mondo.

L’impresa nasce nel 1920 e si espande negli anni fino all’attuale terza generazione (il relatore) con la quarta già operativa (i figli) e la quinta in gestazione professionale (nipote di 15 anni). Tre fabbriche a Km 0 ed il Riva Center che ospita uno showroom di 1200 mq ed al primo piano il Museo del Legno. Sostenibilità, design, ricerca e progetti culturali sono parte fondamentale dell’attività dell’azienda con la valorizzazione del legno naturale e della lavorazione manuale che ne fanno il tratto distintivo.
Incredibile la capacità di riuso di legni quali il Kauri millenario della Nuova Zelanda (legno conservato per millenni in una sorta di ibernazione naturale e recuperato in tronchi di 70 metri di lunghezza), le Briccole della Laguna di Venezia ( che segnalano la bassa marea e periodicamente vengono sostituite e rese uniche dall’operosità di piccoli molluschi), il Cedro del Libano dal profumo inconfondibile . Ma anche le barricche di San Patrignano che venivano eliminate per usura fino a 200 all’anno ma invece recuperate per oggetti di design dando così al legno una terza vita ed alla Comunità dei preziosi introiti finanziari. Uomo dai molteplici interessi, collaboratore e amico di architetti internazionali (Renzo Piano, Mario Botta, Matteo Thun , per citarne alcuni), amico di svariati personaggi della cultura e dello spettacolo che periodicamente invita a tenere relazioni, ideatore insieme a Pininfarina della Macchina di Legno presentata al Salone del Mobile del 2012, promotore del tavolo Pangea disegnato dall’architetto De Lucchi e presentato ad Expo 2015, vicino al mondo dei giovani con il motto : “Ordine uguale a qualità del lavoro”. In conclusione della serata l’omaggio alle Signore di un cuore in legno ed agli ospiti la trottola dal legno millenario che gira e si rialza simbolo della capacità degli uomini di progredire nelle difficoltà. Siamo tutti invitati al Festival del legno 2022 a Cantù dal 12 a 20 novembre.

L.F.

loader

banner gero

 

Via Fratelli Recchi, 11 - 22100 Como
Tel. +39 347 5532 122

segreteria@rotarycomo.it

C.F. 95013310131

COOKIE POLICY



© 2022 - Tutti i diritti riservati.
web by sofos LAB